Responsabilità

21Lug 2022

In tema di risarcimento del danno alla salute conseguente ad attività sanitaria, la norma contenuta nell’art. 3, comma 3, del d.l. n. 158 del 2012 (convertito dalla l. n. 189 del 2012) e sostanzialmente riprodotta nell’art. 7, comma 4, della l. n. 24 del 2017 – la quale prevede il criterio equitativo di liquidazione del danno non patrimoniale fondato sulle […]

01Lug 2022

La inutile ed inattiva permanenza in aeroporto in attesa di un volo rappresenta un disagio certo, la cui esistenza è intuitiva e non abbisogna di essere provata; la differita partenza in assenza del disagio della permanenza in aeroporto, senza spese e per di più con permanenza in un resort al termine delle vacanze, non necessariamente […]

03Dic 2020

Ai fini della risoluzione del contratto nel caso di parziale o inesatto adempimento della prestazione, l’indagine circa la gravità della inadempienza deve tener conto del valore complessivo del corrispettivo pattuito in contratto, determinabile mediante il criterio di proporzionalità che la parte dell’obbligazione non adempiuta ha rispetto ad esso (nel caso in cui, come quello nella […]

17Nov 2020

Non possono costituire accettazione tacita dell’eredità gli atti di natura meramente conservativa che il chiamato può compiere anche prima dell’accettazione, ex art. 460 c.c.. Per aversi accettazione tacita dell’eredità non basta che un atto sia compiuto dal chiamato all’eredità con l’implicita volontà di accettarla, ma è necessario, altresì, che si tratti di un atto che […]

29Mag 2020

L’eventuale incompletezza della cartella clinica è circostanza di fatto che il Giudice può utilizzare per ritenere dimostrata l’esistenza di un valido legame causale tra l’operato del medico e il danno patito dal paziente proprio quando tale incompletezza abbia reso impossibile l’accertamento del relativo nesso eziologico e il professionista abbia comunque posto in essere una condotta […]

16Dic 2019

Sussiste l’ipotesi di circonvenzione di incapace allorché il disponente si sia determinato a ragguardevoli liberalità in ragione della sua condizione di anziano solo e privo di successibili legittimari, avendo maturato una non celata passione verso una giovane, che a sua volta lo aveva raggirato con finalità (realizzate) di arricchimento, profittando di questa riconosciuta vulnerabilità (fattispecie […]

27Mag 2019

La mancata diagnosi in tempo di una malattia mortale priva il paziente del diritto a operare le sue “scelte ultime”, col conseguente diritto di ottenere il risarcimento del danno consistente nella “perdita di un ventaglio di opzioni, con le quali affrontare la prospettiva della fine ormai prossima”. Ad affermarlo è la Cassazione che spiega come […]

24Gen 2019

In materia di danni da cose in custodia (nella specie allagamenti determinati da sistema fognario inadeguato), non integra di per sé la prova del caso fortuito l’eccezionale intensità della precipitazione piovosa, allorché la stessa si è comunque protratta per un certo lasso di tempo – nel corso del quale un sistema fognario adeguato avrebbe certamente […]