All posts by: Staff Studio Tosi

About Staff Studio Tosi

In tema di risarcimento del danno alla salute conseguente ad attività sanitaria, la norma contenuta nell’art. 3, comma 3, del d.l. n. 158 del 2012 (convertito dalla l. n. 189 del 2012) e sostanzialmente riprodotta nell’art. 7, comma 4, della l. n. 24 del 2017 – la quale prevede il criterio equitativo di liquidazione del danno non patrimoniale fondato sulle […]

Va riconosciuto il diritto all’indennità sostitutiva delle ferie anche nel caso in cui l’impossibilità di fruizione delle stesse è stata determinata dal versare la lavoratrice nella situazione che (pre e post parto) impone l’astensione obbligatoria dal lavoro. Resta, invece, neutra nella peculiare situazione in esame la modalità di cessazione del rapporto, connessa alla scelta di dimettersi. Cassazione […]

La inutile ed inattiva permanenza in aeroporto in attesa di un volo rappresenta un disagio certo, la cui esistenza è intuitiva e non abbisogna di essere provata; la differita partenza in assenza del disagio della permanenza in aeroporto, senza spese e per di più con permanenza in un resort al termine delle vacanze, non necessariamente […]

In tema di separazione personale dei coniugi, l’attitudine al lavoro proficuo dei medesimi, quale potenziale capacità di guadagno, costituisce elemento valutabile ai fini della determinazione della misura dell’assegno di mantenimento da parte del giudice, dovendosi verificare la effettiva possibilità di svolgimento di un’attività lavorativa retribuita, in considerazione di ogni concreto fattore individuale ed ambientale, senza […]

In tema di riparto delle spese straordinarie per i figli, il concorso dei genitori, separati o divorziati, o della cui responsabilità si discuta in procedimenti relativi ai figli nati fuori del matrimonio, non deve essere necessariamente fissato in misura pari alla metà per ciascuno, secondo il principio generale vigente in materia di debito solidale, ma […]

In materia di revoca dell’assegno divorzile disposto per la instaurazione da parte dell’ex coniuge beneficiario di una convivenza more uxorio con un terzo, il giudice deve procedere al relativo accertamento tenendo conto, quale elemento indiziario, della eventuale coabitazione di essi, in ogni caso valutando non atomisticamente ma nel loro complesso l’insieme dei fatti secondari noti, acquisiti al […]

Cassa con rinvio, TRIBUNALE RIMINI, 14/06/2016 Coniugi (rapporti patrimoniali tra) – Comunione dei beni – Legale — Obbligazione contratta da un coniuge nell’interesse della famiglia – Qualità di debitore solidale dell’altro coniuge – Esclusione – Rilevanza a questi fini del regime patrimoniale prescelto – Esclusione. Nella disciplina del diritto di famiglia, introdotta dalla l. n. 151 del 1975, l’obbligazione […]

L’assegno divorzile ha natura, da un lato, assistenziale, dall’altro perequativo -compensativa ed implica il riconoscimento di un contributo volto, non a conseguire l’autosufficienza economica del richiedente sulla base di un parametro astratto, bensì un livello reddituale adeguato al contributo fornito nella vita familiare in concreto; un’eventuale nuova convivenza della parte beneficiaria non implica ex se […]

Cassa con rinvio, TRIBUNALE RIMINI, 14/06/2016 Coniugi (rapporti patrimoniali tra) – Comunione dei beni – Legale — Obbligazione contratta da un coniuge nell’interesse della famiglia – Qualità di debitore solidale dell’altro coniuge – Esclusione – Rilevanza a questi fini del regime patrimoniale prescelto – Esclusione. Nella disciplina del diritto di famiglia, introdotta dalla l. n. 151 del 1975, l’obbligazione […]

Per le spese necessarie per la prestazione di un servizio dell’interesse comune, quale quello di portierato – la nascita dell’obbligazione contributiva in capo al condomino coincide con l’erogazione effettiva del servizio. Con la conseguenza che l’obbligo grava su chi sia titolare dell’immobile al momento della prestazione del portiere (nella specie, relativa alla controversia circa la […]