Home

19Feb 2018

Vi riportiamo una recente sentenza in cui la Cassazione  conferma che l’istituto bancario è sempre responsabile nel caso di pagamento di un assegno a soggetto non legittimato. Il principio di diritto che emerge è che qualora un titolo di credito venga posto all’incasso da un soggetto apparentemente titolare ma non legittimato, non sussiste alcun concorso di […]

16Feb 2018

Nei contratti di mutuo, allorché il tasso degli interessi concordato tra mutuante e mutuatario superi, nel corso dello svolgimento del rapporto, la soglia dell’usura, come determinata in base alle disposizioni della legge 7 marzo 1996, n. 108, non si verifica la nullità o l’inefficacia della clausola contrattuale di determinazione del tasso degli interessi stipulata anteriormente […]

14Feb 2018

In tema di revisione e modificazione delle tabelle millesimali, qualora i condomini, nell’esercizio della loro autonomia, abbiano espressamente dichiarato di accettare che le loro quote nel condominio vengano determinate in modo difforme da quanto previsto negli art. 1118 c.c. e 68 disp. att. c.c., dando vita alla cosiddetta ‘diversa convenzione’, la dichiarazione di accettazione ha […]

12Feb 2018

Contenzioso tributario, l’omessa comunicazione alle parti della data di trattazione determina la nullità della sentenza impugnata. E’ quanto emerso in una recente sentenza della Cassazione Civile. Nel contenzioso tributario, la comunicazione della data di udienza adempie ad un’essenziale funzione di garanzia del diritto di difesa e del principio del contraddittorio. I fatti Nel caso di […]

09Feb 2018

Nel sistema del diritto dell’Unione Europea, in tema di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di autoveicoli, ai fini del diritto ad ottenere il risarcimento dall’assicuratore, la qualità di vittima-avente diritto al risarcimento prevale su quella di assicurato-responsabile. Ne consegue che, allorché esse qualità si concentrino sulla medesima persona, la prima prevale sulla seconda […]

07Feb 2018

Secondo una recente sentenza della Cassazione, non è giustificato il rifiuto della prestazione da parte del dipendente anche se adibito a mansioni inferiori. Il lavoratore adibito a mansioni non rispondenti alla qualifica può chiedere giudizialmente la riconduzione della prestazione nell’ambito della qualifica di appartenenza, ma non può rifiutarsi senza avallo giudiziario di eseguire la prestazione […]

06Feb 2018

Chi contesta l’autenticità di un testamento olografo, deve proporre in sede giudiziale la domanda di accertamento negativo della provenienza della scrittura, e sull’attore grava l’onere della relativa prova, secondo i principi generali dettati per l’accertamento negativo; l’espletamento della CTU, se richiesta, è sufficiente per assolvere tale obbligo. Gli odierni ricorrenti incidentali convenivano in giudizio dinanzi […]

31Gen 2018

Laddove venga contestata l’affidabilità del cosiddetto tutor o autovelox, il giudice è tenuto ad accertare se il dispositivo sia stato sottoposto o meno alle verifiche di funzionalità e taratura. Ciò in quanto tutte le apparecchiature impiegate nell’accertamento delle violazioni dei limiti di velocità devono essere sottoposte a verifiche periodiche di funzionalità e di taratura, non […]

29Gen 2018

La Cassazione torna brevemente ad occuparsi dell’invio di posta, in particolare delle lettere raccomandate. In una recente sentenza, conferma infatti che la lettera raccomandata – anche in mancanza dell’avviso di ricevimento – costituisce prova certa della spedizione attestata dall’ufficio postale attraverso la ricevuta, da cui consegue la presunzione, fondata sulle univoche e concludenti circostanze della […]