Home

11Dic 2017

La Corte di Cassazione ha recentemente confermato che rischia la sospensione della patente l’automobilista che si rifiuti di sottoporsi agli accertamenti medici per verificare l’assunzione di stupefacenti e, questo, indipendentemente, dal fatto che ricorra o meno un’ipotesi di reato. I fatti Il Prefetto di Brindisi infliggeva la sanzione della sospensione della patente di guida per […]

07Dic 2017

Una recente sentenza della Cassazione afferma che in ossequio ai principi di correttezza e buona fede, per consentire la liberazione del bene immobile dagli effetti pregiudizievoli del pignoramento, il creditore che è stato soddisfatto deve rinunciare agli atti esecutivi senza necessità di alcuna sollecitazione da parte del debitore ed entro un termine ragionevolmente contenuto, avuto […]

06Dic 2017

Recente sentenza in materia di responsabilità civile. Secondo la VI sezione civile della Cassazione, va escluso il risarcimento del danno esistenziale “per l’estenuante situazione di disagio e ansia” causata dal dubbio di aver perso una telefonata importante sul telefono di casa a causa delle disfunzioni sulla linea dovute alla compagnia telefonica. Per la configurabilità di tale […]

04Dic 2017

In tema di impugnazioni civili, in base agli articoli del codice di procedura civile, nel testo formulato dal Dl 83/2012, l’impugnazione deve contenere una chiara individuazione dei punti contestati nella sentenza impugnata e con essi, delle relative doglianze, affiancando alla parte volitiva una parte argomentativa che confuti e contrasti le ragioni addotte dal primo giudice; […]

30Nov 2017

Il comodato che ha ad oggetto un’abitazione destinata a casa familiare del comodatario costituisce un contratto il cui termine finale è desumibile dall’uso per il quale l’immobile è stato consegnato; pertanto, il contratto dura fino a quando permangono le esigenze abitative della famiglia del comodatario. I fatti Con ricorso ex art. 447 bis, una donna, […]

27Nov 2017

Le garanzie procedurali imposte dall’art. 4 Statuto dei Lavoratori trovano applicazione ai controlli c.d. difensivi, diretti ad accertare comportamenti illeciti dei lavoratori, quando però tali comportamenti riguardino l’esatto adempimento delle obbligazioni discendenti dal rapporto di lavoro e non, invece, quando riguardino la tutela di beni estranei al rapporto stesso. Ne consegue che esula dal campo […]

24Nov 2017

In ambito di domanda di riconoscimento di benefit da parte del lavoratore, grava su quest’ultimo l’onere della prova di quanto azionato in giudizio, in ossequio al disposto di cui all’art. 2697 c.c.. Conseguentemente, in assenza di specifica pattuizione nel contratto individuale di lavoro, sarà il lavoratore che dovrà provare la durata a tempo indeterminato dei […]

22Nov 2017

L’atto di pignoramento presso terzi eseguito dall’agente di riscossione ai sensi dell’art. 72 -bis d.P.R. n. 602 del 1973 in sede di esecuzione esattoriale, sebbene preordinato alla riscossione coattiva di crediti erariali, non acquisisce per ciò stesso la natura di atto pubblico, ai sensi e per gli effetti degli artt. 2699 e 2700 cod. civ., […]

20Nov 2017

Recente sentenza della Cassazione in merito alla cessione del credito. La S.C. ha stabilito che, se effettuata in funzione solutoria di un debito scaduto ed esigibile, si caratterizza come anomala rispetto al pagamento effettuato in danaro od altri titoli di credito equivalenti, in quanto il relativo processo satisfattorio non è usuale, alla stregua delle ordinarie […]

16Nov 2017

In una recente sentenza, la sezione lavoro della Cassazione Civile ha affermato che un inquadramento elevato presuppone una particolare diligenza nello svolgimento delle proprie mansioni, la cui assenza può giustificare il licenziamento. I fatti La Corte di appello di Roma, riformando la pronuncia di primo grado, dichiarava la legittimità del licenziamento disciplinare intimato da una […]