Responsabilità

23Ott 2018

In tema di responsabilità sanitaria, l’omessa acquisizione del consenso informato preventivo al trattamento sanitario – fuori dai casi in cui lo stesso debba essere praticato in via d’urgenza e il paziente non sia in grado di manifestare la propria volontà – determina la lesione in sé della libera determinazione del paziente, quale valore costituzionalmente protetto […]

16Apr 2018

In recente sentenza, la Cassazione ha ribadito che nel nostro ordinamento non è ammissibile l’autonoma categoria di ‘danno esistenziale’, inteso quale pregiudizio alle attività non remunerative della persona, atteso che ove in essa si ricomprendano i pregiudizi scaturenti dalla lesione di interessi della persona di rango costituzionale, ovvero derivanti da fatti-reato, essi sono già risarcibili […]

29Gen 2018

La Cassazione torna brevemente ad occuparsi dell’invio di posta, in particolare delle lettere raccomandate. In una recente sentenza, conferma infatti che la lettera raccomandata – anche in mancanza dell’avviso di ricevimento – costituisce prova certa della spedizione attestata dall’ufficio postale attraverso la ricevuta, da cui consegue la presunzione, fondata sulle univoche e concludenti circostanze della […]

15Dic 2017

La terza sezione della Cassazione Civile ha recentemente chiarito che, ai sensi dell’art. 2052 c.c., la responsabilità dei proprietari dell’animale è presunta, fondata non sulla colpa ma sul rapporto di fatto con l’animale, di guisa che il proprietario risponde in ogni caso e in toto per i danni cagionati al terzo, a meno che non dia […]

06Dic 2017

Recente sentenza in materia di responsabilità civile. Secondo la VI sezione civile della Cassazione, va escluso il risarcimento del danno esistenziale “per l’estenuante situazione di disagio e ansia” causata dal dubbio di aver perso una telefonata importante sul telefono di casa a causa delle disfunzioni sulla linea dovute alla compagnia telefonica. Per la configurabilità di tale […]

15Nov 2017

La Corte di Cassazione torna ad occuparsi di “caso fortuito” nella sentenza n. 25837 depositata il 30ottobre 2017. Il principio affermato è che: La condotta della vittima del danno causato da una cosa in custodia può costituire un “caso fortuito”, ed escludere integralmente la responsabilità del custode ai sensi dell’art. 2051 c.c., quando abbia due […]

16Ott 2017

Nel caso di querela di falso proposta in appello, la Corte, a norma dell’art. 355 c.p.c., deve limitarsi a verificare che il documento impugnato sia rilevante per la decisione della causa provvedendo in caso positivo a sospendere il giudizio ed a fissare alle parti un termine perentorio per la riassunzione della causa di falso davanti […]

03Ott 2017

L’eccezionalità ed imprevedibilità delle precipitazioni atmosferiche possono configurare caso fortuito, idoneo ad escludere la responsabilità per il danno verificatosi, quando risulti che costituiscano causa sopravvenuta autonomamente sufficiente a determinare l’evento. Nel caso di specie, Sia il Tribunale che la successiva Corte d’Appello avevano rigettato la domanda proposta da un condomino nei confronti del condominio per il […]