Responsabilità

16Dic 2019

Sussiste l’ipotesi di circonvenzione di incapace allorché il disponente si sia determinato a ragguardevoli liberalità in ragione della sua condizione di anziano solo e privo di successibili legittimari, avendo maturato una non celata passione verso una giovane, che a sua volta lo aveva raggirato con finalità (realizzate) di arricchimento, profittando di questa riconosciuta vulnerabilità (fattispecie […]

27Mag 2019

La mancata diagnosi in tempo di una malattia mortale priva il paziente del diritto a operare le sue “scelte ultime”, col conseguente diritto di ottenere il risarcimento del danno consistente nella “perdita di un ventaglio di opzioni, con le quali affrontare la prospettiva della fine ormai prossima”. Ad affermarlo è la Cassazione che spiega come […]

24Gen 2019

In materia di danni da cose in custodia (nella specie allagamenti determinati da sistema fognario inadeguato), non integra di per sé la prova del caso fortuito l’eccezionale intensità della precipitazione piovosa, allorché la stessa si è comunque protratta per un certo lasso di tempo – nel corso del quale un sistema fognario adeguato avrebbe certamente […]

29Nov 2018

Non può essere revocata l’indennità di accompagnamento erogata a favore di un assistito affetto da patologie irreversibili se non compare alla visita di revisione indetta dall’INPS poiché per quest’ultimo, in luogo dell’automatica sospensione dei pagamenti, si procede obbligatoriamente alla visita domiciliare volta ad accertare la persistenza dei requisiti d’invalidità necessari per il godimento del detto […]

26Nov 2018

Premesso che è escluso che ai geometri possano essere affidati la progettazione e la direzione di lavori relativi ad interventi di restauro o di ripristino degli edifici che sono caratterizzati da interesse storico-architettonico, che sono riservati per legge alla competenza esclusiva dell’architetto e, per la parte tecnica, anche dell’ingegnere, ne consegue che il contratto d’opera […]

23Ott 2018

In tema di responsabilità sanitaria, l’omessa acquisizione del consenso informato preventivo al trattamento sanitario – fuori dai casi in cui lo stesso debba essere praticato in via d’urgenza e il paziente non sia in grado di manifestare la propria volontà – determina la lesione in sé della libera determinazione del paziente, quale valore costituzionalmente protetto […]

16Apr 2018

In recente sentenza, la Cassazione ha ribadito che nel nostro ordinamento non è ammissibile l’autonoma categoria di ‘danno esistenziale’, inteso quale pregiudizio alle attività non remunerative della persona, atteso che ove in essa si ricomprendano i pregiudizi scaturenti dalla lesione di interessi della persona di rango costituzionale, ovvero derivanti da fatti-reato, essi sono già risarcibili […]

29Gen 2018

La Cassazione torna brevemente ad occuparsi dell’invio di posta, in particolare delle lettere raccomandate. In una recente sentenza, conferma infatti che la lettera raccomandata – anche in mancanza dell’avviso di ricevimento – costituisce prova certa della spedizione attestata dall’ufficio postale attraverso la ricevuta, da cui consegue la presunzione, fondata sulle univoche e concludenti circostanze della […]