Internazionale

14Mar 2018

Una operazione economica complessa non può essere oggetto, ai fini del regime dell’imposta sul valore aggiunto, di scomposizione o scissione; il contribuente non residente, una volta avvalsosi del rappresentante fiscale per l’acquisto di beni costituente il primo segmento di una complessa ma oggettivamente unitaria operazione economica, e quindi optato, in ordine a questa, per l’applicazione […]

19Set 2017

Nella valutazione della validità della registrazione del marchio va effettuata una valutazione in ordine alla mala fede della società registrante, ogni qual volta si richieda la registrazione di un marchio già utilizzato in almeno un altro stato membro. Sulla base di tali circostanze va, quindi, valutata l’intenzione del richiedente al momento della registrazione; in particolare […]

23Dic 2016

L’articolo 101 TFUE, in combinato disposto con l’articolo 4, paragrafo 3, TUE, deve essere interpretato nel senso che non osta a una normativa nazionale, come quella di cui trattasi nel procedimento principale, che assoggetta gli onorari dei procuratori legali a una tariffa che può essere aumentata o diminuita solamente del 12%, e della quale i […]

16Set 2016

Rientra nella giurisdizione del giudice amministrativo la controversia avente ad oggetto la revoca delle misure di accoglienza per migranti richiedenti protezione internazionale atteso che, ai sensi dell’art. 23 comma 1, d.lg. n. 142 del 2015, il Prefetto, con l’emanazione del suddetto provvedimento di revoca, esercita un potere discrezionale, nei cui confronti il soggetto destinatario vanta una […]

07Set 2016

In tema di trasporto internazionale combinato, la clausola, contenuta nella polizza di carico predisposta dal vettore sulla base di modelli tipo usati dagli operatori commerciali e recepiti dai contraenti per disciplinare il loro rapporto, che espressamente stabilisca la competenza giurisdizionale esclusiva di un giudice straniero (nella specie, il Tribunale di Londra) e l’applicazione della sua legge nazionale, […]

02Set 2016

Gli operatori economici operanti sui mercati esteri (imprese che producono la materia prima o che la utilizzano, ovvero aziende attive nel commercio internazionale, come importatori ed esportatori), per coprirsi dai rischi derivanti dalle oscillazioni dei prezzi delle materia prime, hanno la possibilità di avvalersi di strumenti finanziari ampiamente diffusi, negoziati sui mercati regolamentati, quali ad […]

23Ago 2016

Ai sensi dell’art. 117 comma 4, Cost. la materia del commercio (salvo quello internazionale) è affidata, in via residuale, alla legislazione esclusiva delle Regioni, e non più a quella statale, salvo il principio di sussidiarietà di cui all’art. 118, Cost. (Consiglio di Stato, sez. IV, 23/08/2016, n. 3672)

16Ago 2016

La materia relativa al riconoscimento della protezione internazionale, è disciplinata dall’art. 2 comma 1, lette. E) e F) del D.lgs 251/07 che prevede diverse forme di protezione internazionale. Il nuovo sistema di protezione internazionale, ha quindi una nuova misura, quale la protezione sussidiaria che deve essere riconosciuta quando esiste il rischio effettivo di essere sottoposto […]

09Ago 2016

Sussiste la giurisdizione del giudice ordinario sull’impugnazione del provvedimento del Questore di diniego e/o revoca all’extracomunitario del permesso di soggiorno per motivi umanitari (richiesta d’asilo) ex art. 5 comma 6, d.lg. n. 25 luglio 1198, n. 286, in caso di rigetto, da parte della Commissione territoriale competente, della domanda di riconoscimento dello status di rifugiato, […]

03Ago 2016

Deve essere confermata la decisione che ha disposto il diniego di protezione internazionale nei confronti di una cittadina del Kenya, atteso che le criticità, pur registrate, della situazione del Kenya non raggiungono un livello di intensità tale da configurare un rischio di pericolo grave, come del resto è confermato dalla sua descrizione degli eventi che hanno interessato […]

  • 1
  • 2